Forchielli & Scacciavilla: Italia decida da che parte stare. Nessun Paese amico della Cina prospera.

✔️Abbiamo reso le nostre aziende Covid compliant, peró non ho sentito nessuno fra le aziende del portafoglio che si è particolarmente lamentato nel fare questo, anzi tanti sottolineavano che in realtà già le forme di lavorazione attuale, soprattutto nelle grandi aziende, sono con grande distanza fra gli operatori, non ho avvertito particolare affanno, ma sono rimasto sorpreso da quel decreto che prevede la responsabilità penale del datore di lavoro nel caso in cui si ammali un dipendente, trovo difficile dimostrare che lo hai preso sul posto di lavoro

✔️Nelle mie aziende non abbiamo avuto bisogno di cambiare modo di lavoro, soprattutto nella ceramica, gli operatori lavorano con grande distanza, abbiamo 5 ceramiche e se ti faccio gli stabilimenti fai fatica a vedere un essere umano, ogni tanto vedi qualcuno qua e la, ma mai vedi due persone vicine, e nelle altre del settore del caffè e della moda non ho avuto particolari indicazioni, sono stati messi tornelli, i rilevatori della temperatura, sono state date le mascherine, e sono stati presi alcuni accorgimenti in sala mensa per distanziare, non vorrei esagerare ma direi che la normativa anti-covid è stata raggiunta con una certa facilità, altrimenti avrei sentito lamentele, per esempio sul DL sento molte lamentele da parte delle aziende

✔️Difficile a boccia ferma inventare investimenti tecnologici per sostenere le aziende, e comunque sono sempre investimenti a lungo termine, non c’è spazio per farli adesso, tieni presente il PIL sarà caduto del 10-15%, abbiamo un PIL di 1,8, abbiamo perso 270-300 miliardi di euro, come fai a rimborsarlo tutto? Noi possiamo solamente colmare con manovre di bilancio una piccola parte di questa caduta, pensare poi in aggiunta di metterci i sostegni di iniziative tecnologiche o simile è abbastanza utopico

✔️Col debito colmi dei buchi di liquidità che impediscono all’azienda di diventare insolvente, quindi con distruzione totale del pin, perchè ci sono molte aziende che finiranno la cassa in questo periodo, se arrivano i prestiti si prolunga la vita di queste aziende e si da loro la possibilità di recuperare, coi prestiti si fa leva sul volume dei prestiti, sul volume dei depositi bancari, che sono un fattore moltiplicativo, perché come dicevo prima cercare di colmare con manovre a fondo perduto la perdita di PIL è assolutamente impossibile

✔️Non so cosa ci si possa aspettare da questo decreto, io non perdo nemmeno il tempo di leggerlo, un insieme di norme anche ragionevoli, ma nulla che faccia pendere il piatto della bilancia, non c’è nulla che mi entusiasmi. Da questa crisi qui, si esce solo con l’inventiva delle imprese e con gli imprenditori che mettono le mani in tasca e tirano fuori i soldi, se hanno risparmi nascosti, li tirano fuori, stringono i denti e tirano avanti, in altre parole tirano avanti quelle imprese che riescono a fare gli aumenti di capitale, unico modo di fare assorbire queste perdite e farle assorbire dall’enorme massa di risparmio privato che c’è

✔️Mi dicono che in Cina si sta regolarizzando tutto, i ristorante sono pieni e non c’é social distancy, ci sono due ore d’attesa per entrare perchè tutti vano al ristorante, nei giorni di festa il turismo locale è alle stelle, ci sono alcuni nuovi contagi, 5/6 contagi al giorno, ma hanno un ospedale apposta per gestirli, la Cina sta andando, le vendite auto sono rimbalzate e sono più alte dello scorso anno in aprile, i posti vacanza sono pieni, ma la gente non vola, la gente va in vacanza in macchina vicino a casa e ci sono grandi incentivi per ravvivare la domanda delle vacanze, insomma sembra che la Cina sia ripartita a busso

✔️Trump come tutti gli americani si domanda se c’è un responsabile, e il primo che viene alla mente è la Cina, dare addosso alla Cina naturalmente paga e va incontro ai sentimenti del popolo, per cui in questo senso non c’è da sorprendersi, qualche responsabilità la Cina ce l’ha, dal momento che si è venuti a sapere di questa pandemia mezzo milione di cinesi da Wuhan si era mosso in Europa o in America, quindi qualche responsabilità ce l’hanno i cinesi, solo noi coglioni pensiamo che non ce l’abbiano e cantiamo l’inno nazionale cinese

✔️Il vero vincitore del Covid sarà colui che inventa il vaccino, c’è un corsa bestiale fra Cina e Stati Uniti per sviluppare il vaccino per primi, se per caso ci riescono gli Stati Uniti, la Cina pesta e gli Stati Uniti curano, questa grande vittoria è nelle capacità degli americani, muovono miliardi di finanziamenti, e anche io per quello che annuso so che dovrebbero essere un pelo più avanti nel biotech, non tanto, ma quel 20% che serve per arrivare prima

✔️Accuse a fondazione Bill Gates per avere monopolizzato la ricerca è un fake odioso, se c’è una personalità che è uscita alla grande da questa crisi è proprio lui, sia rifacendosi ai suoi avvertimenti sulla pandemia di qualche anno fa, e poi prevede un vaccino in tempi cortissimi, parla di meno di 12 mesi, ci sono molte aziende che stanno già investendo sulla capacità produttiva per produrlo, perchè poi ne devi fare 7 miliardi

✔️È importante che l’Italia scelga da che parte stare, avete mai visto un paese prosperare essendo filo-cinese? Raccontatemi la storia di qualche paese filo cinese che ha prosperato nel corso dell’umanità!

✔️Gli USA ci fanno costruire 4 corvette per un totale di 6 miliardi, ditemi voi quando mai abbiamo avuto una commessa del genere dalla Cina, quando mai nella storia, prendevamo i contratti 20 anni fa quando i soldi erano nostri, erano regalati, con cooperazione allo sviluppo, da allora grandi contratti non li abbiamo più presi, esportiamo in Cina il 4% del nostro export, una cazzata, e facciamo un deficit commerciale della madonna di circa 20miliardi all’anno, e una ridicolaggine, amici della Cina perché?

La nuova puntata di “BUCCE DI BANANA E VOLI D’AQUILA. SCIVOLONI E IDEE GENIALI DELLA FINANZA”, insieme a Fabio Scacciavillani, condotta da Annalisa Lospinuso su LeFontiTV👇